AMON   sezione sommergibili

testi, foto, progetto e realizzazione di Romano Tresoldi

giugno 2002

 

     

per prelevare il file:

 

Akula

Progetto 971 Shuka-B       Classe Akula
Sommergibile nucleare d'attacco Russo

 

il progetto Shuka B 971 nasce tra 1986 e 1992 .
( Shuka Ú una razza aggessiva del luccio di acqua dolce ). 7 esemplari furono costruiti nei cantieri navali Severodvinsk e dislocati nell' Oceano Pacifico in opposizione ai Sea Wolf. il sommergibile nucleare denominato Akula I Ŕ uno uno dei piu' sofisticati e silenziosi mai costruito nei cantieri Russi .

CARATTERISTICHE  PRINCIPALI

Lunghezza         metri        110.3

Larghezza          metri          13.6

Dislocamento       ton      1277

 

PROPULSIONE

La propulsione principale consiste in un reattore nucleare con turbina a vapore da 50.000 Kw . 

Due motori diesel ausiliari da 750 Kw , elica a passo fisso a 7 pale.

 

VELOCITA' 

In immersione 33 nodi , in superfice 18 nodi . Profondita d ' immersione diving 600 metri.

 

ARMAMENTO

Missili: 

12 Granat da crociera gittata 3000 km circa.

18 Strela sa/5/8 per  la difesa aerea ,

SS.n/15/16 dalla gittata rispettiva di 45 e 100 Km per la difesa anti nave .

     

Siluri:

6 tubi di lancio da 650 mm ,

4 da 533 mm , per il lancio complessivo di 28 torpedini mk 40.

 

APPARECCHIATURE  ELETTRONICHE

Radar di superfice Di Chiblis . Sistema di navigazione Medvyedista ..Telecomunicazione satellitare Molniya .

Comunicazioni subacque MGK 80 . Sonar MGK 540 . Antenna rimorchiata Paravan . Contromisure elettroniche

Bukhta ESM/ECM 2 . Simulatore di rumori MG-74 Korund . Intercettatori SonarMT-70.

 

EQUIPAGGIO  Complessivamente da 51a 62 uomini di cui 25 ufficiali  

CLIC PER INGRANDIRE

 

http://www.fas.org/man/dod-101/sys/ship/row/rus/971.htm

http://www.subsim.com/ssr/akula2.html

http://subcommand.ea.com/submarines.html

http://gamespot.com/gamespot/filters/products/0,11114,476764,00.html

 

 

Akula

   MODELLO IN SCALA 1/100

 

 

Modello progettato e costruito dal socio   Romano   Tresoldi .

Breve descrizione di come Ú stato realizzato il modello.

Dopo avere sviluppato i disegni nella giusta scala  di1/100, Ú stato realizzato col sistema delle ordinate e listelli, un modello in legno con cui si Ú realizzato lo stampo per potere ricavare i gusci in vetroresina del modello: la vela (torretta) e i vari timoni di profondita' e direzione  su cui Ŕ montato il bulbo contenente l ' antenna rimorchiata . Su un pianale unito al terminale di poppa Ŕ stata disposta tutta la  attrezzatura necessaria, motore, servi, ricevente, una pompa per l' immersione  controllata da un dispositivo fail safe che in caso di perdita del segnale pone le pompe nella posizione di svuotamento camere.

Le camere per l ' immersione sono ricavate con un tubolare in gomma posto nella parte inferiore del pianale .
Un relŔ reed controlla l 'accensione di tutto l 'apparato.

Il modello si compone di tre parti:

un terminale di poppa, una parte centrale e un terminale di prua.

La tenuta stagna tra le parti Ŕ assicurata da opportuni o-ring di tenuta .
Dopo avere zavorrato e bilanciato opportunamente il modello e controllato "nella vasca da bagno" l' impermeabilitÓ dell' AKULA I, verificata la tenuta e la buona riuscita della prova, il modello Ŕ pronto per le prove di navigazione in "acque profonde".

E' stato varato domenica 23 giugno 2002 nella nostra base di San Giuliano.

CLIC PER INGRANDIRE CLIC PER INGRANDIRE
CLIC PER INGRANDIRE
CLIC PER INGRANDIRE
CLIC PER INGRANDIRE CLIC PER INGRANDIRE
     

per prelevare il file: